Il "Consiglio Imprenditoriale per la competitività" presenta a Milano il suo terzo Rapporto sull'economia spagnola: "la Spagna, Paese di opportunità"
16/05/2013
Fernando Casado, Direttore Generale del CEC, durante la presentazione a Milano
Fernando Casado, Direttore Generale del CEC, durante la presentazione a Milano​

Il 9 maggio è stato presentato a Milano il terzo rapporto sull’economia spagnola elaborato dal Consiglio Imprenditoriale per la Competitività (CEC) recante per titolo “España, país de oportunidades” (La Spagna, paese di opportunità).  Il Prof. José Manuel Campa (Professore presso l’Università di Navarra e l’IESE, già Vice Ministro per l’Economia) ed il Dott. Fernando Casado (Direttore Generale dal CEC) hanno presentato il rapporto, e la Dott.ssa Carmen Postigo, Direttore per l’Italia dell’Agenzia di Stampa EFE, ha moderato il successivo dibattito.
 
Il Consiglio Imprenditoriale per la Competitività (CEC, dallo spagnolo Consejo Empresarial para la Competitividad) è stato costituito nel mese di febbraio 2011 come un “think tank”, con l’obiettivo di fornire delle proposte volte a migliorare la competitività spagnola. Il CEC è formato dal Instituto de Empresa Familiar e da 15 aziende che, complessivamente, hanno una forza lavoro di oltre 1,7 milioni di lavoratori e totalizzano un fatturato congiunto pari al 35% del PIL spagnolo. Le aziende CEC sono: Acciona, ACS, Banco Santander, BBVA, El Corte Inglés, Ferrovial, Grupo Planeta, Iberdrola, Inditex, La Caixa, Mango, MAPFRE, Mercadona, Repsol, Telefónica.
 
Secondo quanto indicato nella principale conclusione di questo terzo rapporto approntato dal CEC, gli adeguamenti che si stanno attuando sull’economia spagnola e il fatto che i maggiori dubbi sul progetto europeo siano svaniti, fanno sì che la Spagna stia riconquistando il suo fascino come terra di investimenti e come paese di opportunità per gli investimenti e l’imprenditoria, grazie al miglioramento della competitività nonché alla presenza di un tessuto imprenditoriale innovativo e con una forza lavoro altamente qualificata.
 
Lo studio stabilisce inoltre che oggigiorno, la Spagna offre dei vantaggi importanti su di alcuni aspetti primordiali, riguardo i livelli di competitività e innovazione. Tra questi punti cardini si possono elencare l’alta percentuale di popolazione con studi superiori (32%) -  una delle più alte di Europa, superiore a quella tedesca o francese, tra gli altri; moderne infrastrutture e reti di telecomunicazioni; livelli di eccellenza nella produzione scientifica; una posizione geostrategica chiave per l’accesso ai paesi con grandi potenzialità di mercato quali l’America Latina; e quote di produttività in aumento che, secondo il menzionato rapporto, dovrebbero raddoppiare rispetto alla media dell’eurozona nei prossimi due anni, fino a superare le quote del mercato tedesco nel 2014.
 
A tali vantaggi comparati ne consegue una significativa evoluzione delle esportazioni, che sono aumentate del 26% rispetto ai valori precedenti la crisi e sono state dirottate verso economie con maggiori capacità di crescita, con quote del 15% nel caso di America Latina, del 31% in Africa o del 12% in Asia.
 
Il rapporto si sofferma in modo particolare sui settori produttivi in cui l’economia spagnola presenta maggiori livelli di competitività e solidità, settori caratterizzati per la sua forte innovazione, molto orientati verso il mercato estero e con i migliori indici di produttività. Nella fattispecie, la Spagna raggiunge un elevato dinamismo e leadership europea in attività vincolate a settori quali l’automobilistico, la biotecnologia, le TIC-Tecnologie per l’Informazione e la Comunicazione, l’agroalimentare, l’aerospaziale, e il settore del macchinario e gli utensili.  Nell’attualità questi segmenti economici ammontano al 35% del PIL nazionale ed al 42% delle esportazioni, e danno occupazione a due milioni di lavoratori.
 
Dal rapporto ne discerne che l’agenda di riforme strutturali intraprese in diversi ambiti (fiscale, finanziario, del lavoro,....)  è stata determinante per la creazione di un contesto favorevole agli investimenti e, di conseguenza, per mantenere la fiducia degli investitori stranieri verso l’economia spagnola. Ciò è confermato dai dati che fissano il flusso medio di entrate in Investimenti Diretti Esteri-IDE degli ultimi cinque anni in 25.000 milioni di Euro annui, molto vicino ai flussi IDE precedenti il 2008.
 
Partendo da queste premesse, il rapporto CEC sostiene che il PIL spagnolo mostrerà delle percentuali di crescita positiva già nel quarto trimestre del 2013 e considera che il miglioramento dell’attività avrà degli effetti positivi sul lavoro già nel 2014, grazie anche ad un impatto favorevole della riforma del mercato del lavoro.
 
Qui per accedere alla presentazione del rapporto in power-point in lingua inglese.

SpainlandofopportunitiesPPT_EN.pptxSpainlandofopportunitiesPPT_EN.pptx

Twitter@EmbEspItalia

  • 11 dic @EmbEspItalia * 📣 Oggi alle ore 18.30 presso la Sala Dalí del @romacervantes (Piazza Navona, 91) avrà luogo un incontro con Sara Al… https://t.co/AbEhM9LufH
  • 11 dic @EmbEspItalia * RT @EspanaGlobal: España🇪🇸se ha posicionado como un referente internacional para la expansión de los #DerechosHumanos en el mundo🌍. Somos u…
  • 11 dic @EmbEspItalia * 📣 Domani alle ore 18.30 presso la Sala Dalí del @romacervantes (Piazza Navona, 91) avrà luogo un incontro con Sara… https://t.co/DWJSih1nq6
  • 10 dic @EmbEspItalia * RT @FAOenEspanol: El Dir. General de la FAO y el Presidente del Gobierno de España🇪🇸 se reunieron hoy en #COP25. @FAODG agradeció a @sanch…
  • 10 dic @EmbEspItalia * La Spagna 🇪🇸 si posiziona come punto di riferimento internazionale per l’espansione dei #DirittiUmani nel mondo 🌍… https://t.co/gq0YD5tbaq
  • 10 dic @EmbEspItalia * Questo pomeriggio presso il @romacervantes riflettiamo sulla democrazia e sull’incertezza contemporanea del nostro… https://t.co/JR7mLovhnO
  • 10 dic @EmbEspItalia * RT @astro_duque: Esta tarde en la #COP25 me he reunido con mi homólogo italiano @lofioramonti, ministro de Educación, Universidad e Investi…
  • 10 dic @EmbEspItalia * RT @MAECgob: #TalDíaComoHoy en 1948, la #AGNU adoptó la Declaración Universal de #DerechosHumanos 🌐👐 ▶️ Para conocer el compromiso de #Esp…
  • 10 dic @EmbEspItalia * 📣 Oggi alle ore 18.00 presso il @romacervantes avrà luogo "Riflessioni sulla democrazia", un incontro con Donatella… https://t.co/aExd42ms8l
  • 07 dic @EmbEspItalia * RT @RAERoma: Regina José Galindo LAVARSE LAS MANOS Un proyecto de la #RealAcademiadeEspañaenRoma y del @CCEGUATEMALA comisariado por Fede…
  • 07 dic @EmbEspItalia * RT @RAERoma: “Anno Zero. Scena contemporanea spagnola a Roma” 📅 dal 11 fino al 15 dicembre 2019 🔴ingresso gratuito su prenotazione a: In…
  • 07 dic @EmbEspItalia * RT @JacopoVeneziani: In occasione della #COP25 di Madrid - la conferenza delle Nazioni Unite sul clima - @WWFespana e @museodelprado si ass…
  • 06 dic @EmbEspItalia * RT @MAECgob: ¡Feliz #DíadelaConstitución! ¿Sabías que la #ConstituciónEspañola es una de las más jóvenes y modernas del mundo? Su ratif…
  • 05 dic @EmbEspItalia * Es normal “italianizar” directamente una palabra española pero a veces no sale como se espera. Y tú, ¿te sabes un… https://t.co/F5PiXeT9XK
  • 05 dic @EmbEspItalia * ¡Una vez más volvemos con los #JuevesLingüísticos! La palabra de hoy es “estanco” que se refiere a “tabaccheria” en… https://t.co/I02O19Nt5z
  • Cuenta de Twitter del Ministerio en Inglés
  • Blog del Ministerio
  • ATLAS
  • Página de Participación Ciudadana
  • Página Portal de Transparencia
  • MAUC / Sede Palacio de Santa Cruz
    Plaza de la Provincia, 1
    28012 MADRID
    Tfno: 91 379 97 00
  • MAUC / Sede Palacio de Viana
    Duque de Rivas, 1
    28071 MADRID
    Tfno: 91 379 97 00
  • MAUC / Sede Torres Ágora
    Serrano Galvache, 26
    28033 MADRID
    Tfno: 91 379 97 00
  • AECID
    Avda. Reyes Católicos, 4
    28040 MADRID
    Tfno: 91 583 81 00 / 01
    Fax: 91 583 83 10 / 11
  • Dirección General de Españoles en el Exterior y de Asuntos Consulares
    C/ Pechuán, 1
    28002 MADRID
    Tfno: 91 379 17 00
Gobierno de España
©Ministerio de Asuntos Exteriores, Unión Europea y Cooperación
Portal gestionado por la Dirección General de Comunicación e Información Diplomática
Premio Ciudadanía 2016
Premio Ciudadanía 2016